Araldi del Vangelo

Chi sono e cosa fanno nel mondo?

Il suo apostolato si basa sulla manifestazione della bellezza di Dio per le persone, esaltando la Chiesa e le meraviglie artistiche che sono state concepite nel corso dei secoli.

Gli Araldi del Vangelo sono un’associazione religiosa internazionale di fedeli fondata da Mons. Juan Clá Dias, il primo ad essere eretto dalla Santa Sede nel terzo millennio.

Costituita principalmente da giovani, è attualmente presente in 78 paesi in 5 continenti. Per coloro che hanno una vocazione precoce, sono state installate scuole gratuite in Brasile e in altri paesi, così come le unità esterne, al servizio di coloro che non intendono essere un araldo, ma che desiderano avere una scuola e una formazione professionale secondo il loro carisma.

I suoi membri, della vita consacrata, praticano il celibato e si dedicano interamente all’apostolato, vivendo in case specificamente per uomini o donne che alternano vita di campagna, studio e preghiera, con attività di evangelizzazione nelle diocesi e nelle parrocchie con particolare attenzione alla formazione dei giovani, così come quelli che hanno la vocazione di professori in seminari e facoltà che svolgono i loro corsi di specializzazione nelle più prestigiose università internazionali

Il modo in cui gli Araldi del Vangelo vivono il loro carisma è attraverso una vita consacrata all’ evangelizzazione, in cui la Vergine ha il ruolo principale di avvicinare le persone a Dio.

Sebbene non professino i voti e rimangano in uno stato secolare – ad eccezione di alcuni che abbracciano i sentieri del sacerdozio, gli Araldi del Vangelo cercano sempre di praticare i consigli evangelici. Vivono in comunità maschili o femminili in un ambiente di carità e disciplina fraterne. Nelle loro case viene incoraggiata la vita di preghiera e di studio, secondo la saggia guida data da Papa San Giovanni Paolo II alla Chiesa.

Nei loro media digitali c’è accesso al vangelo quotidiano, ai contenuti di interesse religioso, sportivo e ricreativo, nonché alla preghiera per le intenzioni di coloro che visitano i loro siti Web attraverso le comunità che aggiungono più di 3000 laici e sacerdoti nel mondo e Condividono l’invito a far parte dell’apostolato della loro associazione.

“L’abito non fa il monaco, però lo caratterizza”.

La croce che portano gli Araldi è ispirata al modello dell’apostolo Giacomo, il simbolo per eccellenza del pellegrino che cerca la Patria del Padre celeste, evocando la speranza cristiana dal sacrificio dell’Olocausto alla rappresentazione della purezza di spirito e corpo, nell’immagine della Vergine delle vergini, a cui hanno consacrato.

Il cappuccio significa contemplazione e preghiera, gli stivali la disposizione per l’azione evangelizzatrice del mondo, lo scapolare la consacrazione, così come la devozione è simboleggiata dal rosario, la catena rappresenta la schiavitù dell’amore e il medaglione sintetizza la spiritualità, l’eucaristia , la Vergine Maria e le chiavi pontificali. A livello globale, gli Araldi del Vangelo invitano apertamente tutte
le persone a far parte delle missioni mariane, i corsi di consacrazione alla Vergine e l’apostolato di preghiera, tra le altre attività.

Se vuoi mettere le tue intenzioni in preghiera o avere maggiori informazioni, accedi a:

Portugués – www.Arautos.org
Español – www.Heraldosdelevangelio.com www.heraldosdelevangeliomadrid.com
Italiano – www.Araldimissioni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.